Vittorio Possenti

Pagine di filosofia - Etica, Metafisica, Politica

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Filosofia - Metafisica Vattimo: più che debole, pensiero facile

Vattimo: più che debole, pensiero facile

di Vittorio Possenti

Avvenire, 3 marzo 2012

«Un’ermeneutica radicalmente pensata non può che essere nichilistica e cioè pensiero debole». Ad essa si lega la dissoluzione dell’oggettività, il rifiuto dell’idea di verità e della metafisica, l’antirealismo: così Vattimo nel recente Della realtà, che raccoglie lezioni e interventi degli ultimi 15 anni. Il lettore esperto non trova nel volume particolari novità ma la ripetizione di tesi già molte volte esposte, sia pure con alcuni riferimenti nuovi ad autori anglosassoni. Tali esiti erano già chiari vent’anni fa, quando li sintetizzai nella nichilistica consumazione del principio di realtà e nella completa separazione tra verità e realtà, esplicitamente perseguita dall’autore. Lo scopo è colpire la stessa possibilità della filosofia come tale.